A.I.GU.P.P.
Seguici su::

Luca Pericoli


Pesco perché amo la  pesca e l'ambiente,  qui vivono i miei sogni e ogni battuta di pesca è unica. In un mondo dove la maggior parte delle persone sembra vivere la propria vita facendo cose che detestano,  la pesca,  è per me una sorgente di felicità senza confini ed allo stesso tempo un atto di ribellione.

Contatti

    luca.pericoli0@gmail.com

    +39 349 6960023

Codice: 0081/20

Mi chiamo Luca, sono un pescatore dall'età di 5 anni, iniziato a questo sport da mio padre.

Pesco sia a livello ricreativo che agonistico e dal 2019 sono Istruttore Federale FIPSAS. di professione faccio l'insegnante di meccanica presso un Istituto Professionale .

Pesco perché amo la pesca e l'ambiente, qui vivono i miei sogni e ogni battuta di pesca è unica. In un mondo dove la maggior parte delle persone sembra vivere la propria vita facendo cose che detestano, la pesca, è per me una sorgente di felicità senza confini ed allo stesso tempo un atto di ribellione.

Il pesce non mente,non inganna, non può essere corrotto, allettato oppure impressionato dal potere, risponde solo al proprio istinto, insidiarlo è una sfida rispettosa e paziente.

Trovo una soddisfazione personale nell'aiutare e consigliare i pescatori di tutte le età a superare i propri limiti condividendo volentieri la mia esperienza di pescatore e ciò che nel tempo l'ambiente e la mia passione mi hanno insegnato.

Vivo nella bassa pianura Friulana, nelle mie uscite in barca ho imparato a conoscere la laguna di Lignano, di Marano sia quella di Grado ed il mare antistante insidiando i le mie prede con varie tecniche di pesca, tra le mie preferite la pesca a bolentino, spinning, eging.

Frequento abitualmente anche i pescosi litorali del Friuli e del vicino Veneto, dedicandomi anche al surf casting dalla spiaggia.

Quando il mare non me lo concede mi dedico alla pesca in acqua dolce ed è così che ho esplorato e conosciuto l'ambiente fluviale del bacino dell'Isonzo, le acque Carsiche e i bacini idrici del fiume Stella dove mi confronto sia con esche naturali che artificiali, con le specie presenti in questi habitat.

Ancora non ci sono recensioni

Contatta Luca Pericoli

Cookie